logo

di Magda Minotti

A cura di Magda Minotti Franzil

NOVEMBRE: I PROVERBI

La pigiatura  dell’uva- Disegno sec.   Biblioteca Guarneriana di San Daniele

"Il timp che al fâs a Novembar
al fasarà ancje a Març"

" Novembar di buere,
uciei te voliere”

"  Novembar ploiôs,
cjamp frutuôs "

" Novembar glaçât,
mandi semenât "

"Se di novembre tuona
l'annata sarà buona"

"A Novembar si alce la fumate
e i lasse il puest ae glace"

"Novembar di fumate,
bon timp al lasse,
Novembar glaçât,
mandi semenât"

"I Sants (01/11) lu scomencin
e Sant Andree (30/11) lu finìs"

" Si scherce a carnavâl
e si batie ai Sants"

"Pal dì dai Sants (01/11),
la siarpe e i guants"

"Pal dì dai Sants

il forment semenât e il racolt  soterât”

"Se il timp  al è biel,
i Sants lu stuarzin
e se al è brut, lu drecin!"

"Ai Santi
si par buoni d'aver pagà tutti quanti"

“Per Ognissanti
mantello e guanti”

“Per i santi
la neve è per i campi”

"I Muarts (02/11) o che justin
o che disjustin"

“Prima o dopo i morti
la burrasca è alle porte”

Per i morti
la neve negli orti.

"Ai morti e ai Santi
una pedata sui …marroni degli uccellanti"

"Sant Just (03/11) o che al juste
o che al  disjuste"

"San Prosdocimo (07/11) e San Daniele (21/04)
mercanti di neve"

"A Sant Martin (11/11)
te bote dut il vin"

"Par Sant  Martin
il most al è vin"

"Per San Martino
ogni mosto è vino"

"Per San Martino
nespole e vino"

"Par Sant Martin
dut il most si fâs vin"

"A Sant  Martin
si spine il vin"

“A Sant Martin
il gran al va  a mulin”

"Ocjis, cjastinis e vin
a son plats di Sant Martin"

"Sant  Martin
in cantine al bol il vin"

"A Sant  Martin
al  vûl il forment tal cjamp o tal mulin"

"Istât di Sant Martin:
trê dîs e un freghenin"

"L'Istât di Sant Martin,
dopo trê dîs e pues vê fin"

“Il soreli di Sant Martin
si da un unvier cjanin”

“Sant Martin al fâs il so fen”

"San Martino  va a palazzo
con il libro sotto il braccio,
e per dir la sua ragione
San Martino è andato in prigione"

"Per San Martino
cadon le foglie e si beve il vino"

“L'estate di San Martino
dura tre giorni e un pochino”
“Oca castagne e vino
per festeggiare San Martino”

“Da San Martino
l'inverno è in cammino”

"San Martin:
castagne e vin"

" A San Martin
si sposa la figlia del contadin"

“Chi no magna l'oca a San Martin
nol fa el beco de un quatrin!”

"A San Martin
il grano  va al  mulin"

"Passata l'estate di San Martino,
mette le calze il grande e il piccino"

"Per San Martino
si lascia l'acqua e si beve il vino"

"San Piero (29/6) visa
e San Martin manda fòra! "

“Per san Martino volta e gira,
tutti i becchi vanno alla fiera”

"A San  Martin
i puls i cambia pajòn".

"San Omobono (13/11):
neve o tempo buono"

"Da San Frediano (18/11)
la neve al monte e al piano"

"Per San Frediano
si semina a piena mano"

"San Colombano (21/11)
con la neve in mano"

Alla Salute (21/11)si veston le pute,
a Santa Caterina ogni parigina,
a Sant'Andrea tutta la famea.

"A San Clement (23/11)
si finis di meti la siale e il forment"

" A San Clemente
l'inverno mette il dente"

"Per San Clemente
smetti la semente"

"Sante Catarine (25/11) a nêf la culine,
a Sant  Bastian (20/1) la nêf al mont e al plan"

"Sante Catarine
e mene il frêt cu la caretine "

"A Sante Catarine
la nêf a la culine"

"A Sante Catarine
si met la tabarine"

"Di Sante Catarine a Nadâl
un mês bielavuâl"

"Di Sante Catarine a Nadâl
un mês bielavuâl"

" Cui che al vûl une ocje fine,
le compre a Sante Catarine"

"A Sante Catarine
e je miôr une canocje che une gjaline "

"Sante Catarine:
100 gjambars  te tanine"

" A Santa Caterina
tien pronta la fascina"

 

“Per Santa Caterina
tira fuori la fascina”

“Per Santa Caterina
la neve si avvicina”

"A Santa Caterina
tira fuori la scaldina"

 
"A Santa Caterina

il freddo si raffina"

"Chi vuol l'oca fina
la  fa ingrassar da Santa Caterina"

"Per Santa Caterina
o neve o brina"

"A San Saturnino (29/11)
la neve sul camino"

" Sant Andree (30/11),
il purcit su la bree!"

2A Sant'Andrea
la neve è per la via”
“Sant'Andrea
porta o neve o bufera”

"Per Sant'Andrea
piglia il porco per la sèa ;
se tu non lo vuoi pigliare
fino a Natale lascialo andare"

"Da Sant'Andrea del maiale
venticinque giorni a Natale"

"Per Sant'Andrea
ti levi da pranzo e ti metti a cena"

Immagine  tratta  da “Le grand calandrier et compost des bergers-Troyes “  XVI  sec